Per l’archiviazione delle opere di Enrico Castellani e per il rilascio di un certificato di autenticità che le possa accompagnare il richiedente dovrà seguire la procedura che segue.

Un primo contatto potrà avvenire via posta elettronica inviando una immagine del fronte dell’opera, una del retro, una del particolare della firma ed una dell’eventuale fotografia per autentica (se già rilasciata da Enrico Castellani, dall’Archivio Castellani o da altri), unitamente alle informazioni minime circa il lavoro (anno di esecuzione, dimensioni, provenienza ed eventuale percorso espositivo) e ai dati del richiedente (nome e cognome, indirizzo, recapiti telefonici).

Una volta ricevuto quanto sopra sarà cura della Fondazione Enrico Castellani verificare il materiale inviato ed indicare al richiedente come procedere.

Qualora l’opera risultasse essere già nota o archiviata si procederà ad una verifica e/o aggiornamento dei dati presenti nell’archivio della Fondazione, con modalità che saranno stabilite di caso in caso.

Diversamente il richiedente sarà invitato a presentare l’opera presso la sede della Fondazione, a Milano, per un esame diretto.
L’opera dovrà essere consegnata, dal richiedente o da persona da lui incaricata con delega scritta, priva di cornice o teca e lasciata a disposizione della Fondazione per il tempo necessario al suo esame.

Contestualmente alla consegna dell’opera, unitamente al MODULO scaricabile direttamente da questo sito da compilare in ogni sua parte ed alla fotocopia di un documento di identità, il richiedente dovrà fornire il seguente materiale fotografico di qualità professionale:

_ 3 stampe a colori 18×24 cm del fronte dell’opera, visibile nella sua interezza

_ 1 stampa a colori 18×24 cm del retro dell’opera

_ 1 stampa a colori 18×24 cm del particolare della firma

_ stampe a colori 18×24 cm di eventuali iscrizioni, timbri o etichette

_ 1 CD contenente le riprese digitali di fronte, retro e particolari, formato tif, risoluzione 300 dpi, base minima 30 cm

La fotografia per autentica dovrà accompagnare l’opera in ogni passaggio di proprietà e in nessun caso sarà possibile averne un duplicato.
Invitiamo i proprietari delle opere a volerci contattare in tutti i casi di compravendita o di passaggio di proprietà, così da poter aggiornare costantemente il database della Fondazione e la storia di ogni singola opera registrata.

La Fondazione Enrico Castellani garantisce la massima riservatezza sul trattamento dei dati personali e si impegna a non fornirli a terzi, salvo approvazione degli aventi diritto.

Il rilascio dei certificati di autenticità, la verifica delle opere e tutti i servizi e le consulenze richieste alla Fondazione Enrico Castellani sono a pagamento.